Le classi quarte e quinte si sono cimentate in un progetto davvero ambizioso, ridare alla vita scolastica la forma primaria di accoglienza condivisa, dopo due anni di pandemia che a volte è diventata quasi una reclusione forzata !
Ogni spirito, anima, mente devono essere liberi di creare sperimentare innovare e condividere la diversità come risorsa fondamentale dell’esistenza umana ed i bambini più che mai essendo puri, possono trasmettere questo valore senza filtri, quasi fosse un’arte del comprendere il mistero immenso dell’universo.
Si sono cimentati in compiti autentici come la pace, lo scambio di pace, il cedere ciascuno un pezzetto dell’altro per accoglierlo in una dimensione diversa, si sono improvvisati autori storici di trattati di pace che hanno messo in luce competenze trasversali non come singoli bensì come gruppo.
Hanno elaborato pensieri positivi sulla condivisione ed il supporto reciproco nella difficoltà.
Questi elaborati sono la testimonianza di questa meravigliosa esperienza che è la Vita Scolastica.

 

Allegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment